Facebook Twitter Gplus LinkedIn YouTube E-mail RSS
Home audiovisivi Il Traffico e le auto
formats

Il Traffico e le auto

 

L’automobile diventa sempre più importante, è il nostro prolungamento meccanico. L’auto come rifugio, come seconda casa e, per molti, come prima e unica casa. Siamo destinati a vivere in agglomerati urbani immersi in un coacervo di lamiere e di traffico. Il traffico! Non parliamo di quando piove con il traffico. Le città soffrono di ritenzione idrica, non assimilano i liquidi e l’acqua rimane tutta in superficie. L’ultima grande pioggia che si è abbattuta sulla capitale ha provocato tali allagamenti che i vigili urbani multavano le auto non per divieto di sosta ma per divieto di balneazione. L’automobile va acquistata rigorosamente a rate e con tutti gli accessori a disposizione. “Pensate che soddisfazione, oggi pagando la terza rata sono diventato proprietario del pomello del cambio, un pomello vero, di vera finta pelle, di finto acciaio cromato”. E dopo la centesima rata, diventi proprietario dello stereo col frontalino estraibile, grande invenzione, lo ammetto. Tu parcheggi e ti porti via il frontalino così non ti fregano lo stereo… poi però ti fregano tutta la macchina… e col frontalino che ci fai? Te lo dai in fronte! Ecco perché si chiama frontalino.

 

Pin It
 

Tu devi essere loggato per scrivere un commento

credit
© blog... di scarsa utilità sociale