Facebook Twitter Gplus LinkedIn YouTube E-mail RSS
Home editoriali Ci sei su Facebook?
formats

Ci sei su Facebook?

Pubblicato il 14 ottobre 2012, da in editoriali.

Domanda nota per milioni e milioni di persone, ad oggi possiamo dire: “Domanda nota a più di un miliardo di persone”.
Ebbene sì, Facebook ha superato il miliardo di iscrizioni, ormai solo la compagnia elettrica cinese può fargli concorrenza in quanto a utenza.

Su Facebook c’è veramente tutto il mondo, qualsiasi cosa, qualsiasi tipo di ricerca può essere completata su Facebook.
Grazie al miliardo e spicci di iscritti, su facebook troviamo milioni di fanpages a proposito di tutto: personaggi famosi, personaggi meno famosi, personaggi per niente famosi, la maggior parte, in cerca di visibilità. E mentre chi scrive questo articolo, riceve un link sulla chat di facebook, altri sei miliardi di persone sono orfani di una connessione a facebook.
Come l’innovazione potrebbe stimolare la nostalgia? Sembrerebbe un ossimoro. Teoricamente, l’innovazione dovrebbe portare alla perfezione, ma poi chi vivrà la perfezione dovrà imparare un mucchio di cose per sapere come ci si è arrivati, ma non si può insegnare a partire dalla perfezione, poiché, la stessa, è conseguenza di un’applicazione geniale dell’imperfezione.

Il punto qual è? Il punto è che quando una cosa è perfettibile si è stimolati a conoscerla per migliorarla.
Ai miei tempi, e sono giovane, i ragazzi erano curiosi, adesso “non si stupiscono più di un cazzo”, come dice un mio amico. Si cerca tutto su internet, dalle pizzerie ai rapporti umani. E, mentre prima rischiavi di avere rapporti con qualcuno chiedendogli il numero per parlarci al telefono, adesso ci si limita alla domanda: “Ci sei su facebook?”

Quella domanda apre un mondo e, mentre se prima chiedevi il numero ad una ragazza era palesemente per provarci, adesso, chiedere: “Ci sei su facebook” può voler dire talmente tante cose che nessuno ci fa più caso… tanto, se uno poi ci sta sulle balle, lo blocchiamo e passa la paura.

Pin It
 

2 Risposte

  1. Paola

    ci sono pure io su Facebook……
    E’ stata la nostalgia che mi ha convinto!
    Ho ritrovato tanti amici che avevo perso di vista, soltanto Fb. ti da questa possibilità, perciò dico: se lo usi considerandolo un ausilio, la tua vita ne avrà dei vantaggi,(penso) ma se usi la tua vita per Facebook e su Facebook….. beh allora il problema non è Facebook!

  2. Laura

    Claudiè, sei sicuro che basta bloccare una persona su fb per toglierla di mezzo???io non ne sono così tanto sicura…sai ti si può sempre riproporre con altra indentità(su fb accade anche questo) oppure ci sono anche altri modi perchè la stessa persona ti si riproponga….
    Rispondendo e riprendendo il discorso di Paola, dipende tutto come come si usa facebook; facebook è uno strumento di comunicazione come tanti altri multimediali, ha avuto solo molto più successo di altri socail network, forse perchè con una sola utenza si possono fare più attività: pubblicare il proprio profilo, tenere un diario da rendere pubblico o visibile solo agli amici, pubblicare foto, note, commenti, caricare link, video, chattare, scriversi messaggi in privato, pubblicare nuove pagine per pubblicizzare un personaggio, un evento o qualunque altra cosa, aprire pagine di gruppi più o meno aperti agli utenti da usare come blog, oppure avere un profilo comunitario(che vor dì lo sanno solo loro..non ho mai capito la differenza fra un gruppo e un profilo definito”comunità: perchè non è la stessa cosa???). Credo che facebook abbia vinto su altri social network proprio perchè è possibile usare tutte queste attività assieme sullo stesso sito. Altri meccanismi simili che esitevano prima, tipo messanger, che esite da anni, si è evoluto meglio dopo la nascita di fb, prima era molto più limitato. Altro esempio di chat line di circa 15-12 anni fa, c’era ICQ(ma esiste ancora?mica lo so..) e serviva solo per chattare, se non ricordo male. Poi esisteva wappi.com che era molto carino anche come grafica, serviva per chattare anche in stanze private e ci si poteva mandare messagini tipo brevi mail o sms spediti da web. Ma poi era troppo carino ed è sparito nel tempo..
    Tornando a fc, credo che piaccia anche molto come si presenta. Per la verità facebook è nato come strumento per riallacciare i rapporti fra persone lontane nello spazio e che non si sentono da tempo e delle quali si sono spesse volte persi i contatti tradizionali. pensa che io su fb ho ritravato un mio ex fidanzato che non sentivo da anni e che avevo molto piacere di risentire e rivedere!Ed è lui che ha rintracciato me….

Tu devi essere loggato per scrivere un commento

credit
© blog... di scarsa utilità sociale