Facebook Twitter Gplus LinkedIn YouTube E-mail RSS
Home audiovisivi Fecondazione assistita
formats

Fecondazione assistita

Pubblicato il 10 ottobre 2012, da in audiovisivi, news.
Buone notizie per il mondo del lavoro, dopo molto tempo si rileva, seppure in percentuali minime, un calo della disoccupazione. Nell’ambito della Sanità sono stati assunti 1000 guardoni per la fecondazione assistita.

Fecondazione assistita in vivo: le modalità utilizzate per questo tipo di fecondazione sono l’inseminazione artificiale e la cosiddetta GIFT. L’inseminazione artificiale prevede, al di là delle differenze metodologiche, l’iniezione degli spermatozoi ( del partner se è omologa, di un donatore se è eterologa ), nelle vie genitali della donna. La GIFT, invece, avviene attraverso il trasferimento intratubarico dei gameti: si iniettano cioè, all’interno delle tube femminili sia gli spermatozoi ( del marito o di un donatore ) che le cellule uovo ( della donna stessa o di una donatrice ). Fecondazione assistita in vitro: con questo tipo di fecondazione si cambia il luogo dell’inizio della formazione delle prime cellule embrionali che non avviene più all’interno della donna, ma in provetta. La principale tecnica utilizzata la cosiddetta F.I.V.E.T. ( fecondazione in vitro ed embrio-transfer ). È un procedimento complesso ed invasivo ( soprattutto per il corpo femminile ) che si svolge in due fasi: l’incontro dei gameti (le cellule riproduttive maschili e femminili) in provetta ( F.I.V. ) ed il successivo trasferimento degli embrioni che si sono formati nell’utero ( E.T. ). Le ovaie della donna sono sottoposte al trattamento di agenti farmacologici ed a vari cicli di controlli e terapie generalmente quotidiane. Dopo 34-36 ore, in anestesia generale, viene effettuata l’aspirazione degli oociti (i gameti femminili o cellule uovo). Entro 18 ore può avvenire il processo di fecondazione che si compie all’interno di provette. Gli embrioni selezionati ( di solito due o tre ) sono quindi trasferiti nell’utero femminile ( o nelle tube di Falloppio ).

 

Fonte: filosofico.net

Immagini e audio sono dei rispettivi titolari. Con questo filmato non si intendono infrangere regole sul Copyright del film.

Pin It
 

3 Risposte

  1. Paola

    come al solito ciò che conta, sono i preliminari!!!!!!!!!!!!!!!

Tu devi essere loggato per scrivere un commento

credit
© blog... di scarsa utilità sociale