Facebook Twitter Gplus LinkedIn YouTube E-mail RSS
Home editoriali Canottiera
formats

Canottiera

canotta-corretta-b
Si parla sempre dell’abbigliamento delle persone quando vanno al mare, in spiaggia.. ma quelli che rimangono in città, d’estate chiusi in casa, come si vestono? Esistono varie tipologie. Ci sono quelli che praticamente ricostruiscono un campo nudisti dentro casa e vanno in giro per l’appartamento come mamma li ha fatti. Magari mamma li poteva fa un po’ meglio, ma tanto non li vede nessuno. Alcuni, per pudore, mettono dei teli davanti agli specchi così non gli prende lo sconforto.
Poi c’è la categoria dei formali, quelli che anche nell’intimità delle quattro pareti domestiche stanno sempre vestiti, pantaloni, camicia abbottonata per non far vedere i peli sul petto e le scarpe coi calzini. Perché le ciabatte, per carità, sono da cafoni. E quando arriva qualcuno a trovarli si mettono pure la giacca da camera, in pieno agosto! Più che formali stanno in formalina.
Ma sono mai stati bambini questi qui? Secondo me questi nascono già vestiti. Io me li immagino quando escono dalla pancia della madre, in sala parto, già in giacca e cravatta che dicono “scusate il disordine, ma ho messo la prima cosa che ho trovato. Grazie a tutti, avete fatto un ottimo lavoro.”
E poi c’è la categoria più potente, la vera lobby: i canottierati.
La canotta è una vera e propria scuola di pensiero, una scelta di vita. Una seconda pelle. C’è gente che d’estate si mette la canotta anche sotto la camicia, c’è addirittura chi se la mette sotto la T shirt. La canotta da casa ovviamente ha bisogno del fisico appropriato. Bisogna avere gli addominali da pastasciutta altrimenti ti casca male. Se per portare la canotta in spiaggia devi avere il ventre a tartarughina, per la canotta da casa è d’obbligo la panza a ippopotamo.
Il passatempo preferito dei canottierati estivi è la partita di calcio in televisione. Lattina di birra in mano, pastasciutta da combattimento e boxer. E guai a chi li disturba. Pure se stanno da soli a casa. Durante la partita stanno tutto il tempo a dire: “shhh, boni.. e fateme vedè stò goal!”
Pin It
 

Tu devi essere loggato per scrivere un commento

credit
© blog... di scarsa utilità sociale